Corbula cesto sardo – antico cestino intrecciato

240,00

1 disponibili

Art 261 – diametro 90cm

“Sa Corbula” un ampio cesto privo di manici di forma conica, utilizzato fino alla fine degli anni ’50 nella cultura agro-pastorale. Nei secoli, le donne sarde, sono state zelanti e preciseartigiane-artiste di cesti intrecciati e ricamati con grande amore e cura.

In Sardegna, le corbule erano elemento importante del corredo nuziale perché erano essenziali per la preparazione dei pani e misurare gli alimenti.

La forma della corbula richiama la fertilità e la prosperità della “donna generatrice” e i gioielli con questa forma rappresentano anche il seno materno che è auspicio di abbondanza.

Il cesto, infatti, rappresenta la funzione femminile di contenere e mantenere la vita, di proteggere e nutrire.

I nostri cesti sono tutti oggetti originali, recuperati da antiche case sarde, restaurati e pronti a far parte di un arredamento rustico ma anche essere dei pezzi unici di una casa moderna.